giovedì 6 luglio 2017

ASSENZA

 
 

                                  
                                              ...come una pietra. Leggera.


Assenza,
più acuta presenza.
Vago pensier di te
vaghi ricordi
turbano l'ora calma
e il dolce sole.
Dolente il petto
ti porta,
come una pietra
leggera.


     Attilio  Bertolucci    da                Sirio, 1929

Nessun commento:

Posta un commento