martedì 18 aprile 2017

IL BACIO



" Che cos'è un bacio?. Un apostrofo rosa tra le parole t'amo",
   diceva Cyrano de Bergerac. Ed è proprio un'analisi accurata
   della configurazione motoria del bacio la chiave di volta per
   capire appieno come il legame d'amore tra adulti sia assimilabile
   non solo nei suoi aspetti direttamente osservabili, ma anche nelle
   sue funzioni, ad un legame di attaccamento, cioè ad un legame
   che ha molto in comune su quello basato sul dare e ricevere, che
   lega l'adulto al suo piccolo.
   Forse molti ricordano un vecchio film di  Jean- Luc Godard
 ( Alphaville, n.d.r.) in  cui un durissimo Eddie Costantine, in
   missione interplanetaria,
   deve scegliere - dopo una pesante giornata di lavoro su un
   pianeta lontano dalla terra- tra la compagnia di una donna che
   gli offre solo amore sessuale - in silenzio - senza la possibilità di
   parlarsi e di confidarsi, e la compagnia di un'altra, che gli offre
   invece amore romantico, al un livello esclusivamente verbale e
   platonico. Eddie sceglie l'amore romantico ma poi, a poco a
   poco, finisce con il desiderare ardentemente di stringere tra le
   braccia quella donna e fare l'amore . Ma lei non può
   acconsentire: è costretta dalla legge a rifiutare qualsiasi contatto
   fisico perché nel suo pianeta ogni individuo è relegato - pena la
   morte - ad un'unica funzione e ad un unico ruolo. Ed è qui che
   Eddie " inventa " il bacio. La bocca, che parla di affetto, di
   solitudine, di protezione e di conforto appartiene al mondo dell'
   amore romantico. Eddie chiederà un bacio, nell'assunzione che
   quel bacio non potrà essere riconducibile ad una relazione
   puramente sessuale.
   Godard non aveva certo in mente le interpretazioni che gli
   etologi danno del bacio, ma vi era andato molto vicino. L'origine
   evoluzionistica del bacio - infatti - dà conto del fatto che il
   contatto delle labbra segnali la presenza di un legame
   sentimentale, di una relazione d'amore, che esprime tenerezza,
   affetto, protezione, più che un impulso puramente sessuale.
   Ai primordi della specie umana, il contatto bocca a bocca serviva
   a trasferire il cibo dalla bocca della madre a quella del piccolo.
   E questo modo particolare di " prendersi cura" da parte della
   madre, ma anche da parte del padre, questo dar da mangiare
   attraverso il bacio, è ancora presente in molte culture cosiddette
   primitive.  (...)


         Grazia Attili     da    Attaccamento e amore
  

Nessun commento:

Posta un commento